Di notte tra lucciole, gufi e pipistrelli

Suggestivo itinerario notturno al Podere Pantaleone. Il percorso si snoda lungo sentieri immersi nella completa oscurità per ascoltare il canto degli uccelli notturni e delle raganelle e osservare gli animali attivi di notte, come le lucciole (e il loro alfabeto luminoso), le rane agili, i pipistrelli, e scoprire le fioriture notturne di alcune piante

La soffitta in piazza

Antiquariato, modernariato, collezionismo, artigianato artistico e prodotti naturali. Mostre e laboratori dei vecchi mestieri all’Ecomuseo delle Erbe Palustri e all’Etnoparco Villanova delle capanne con le caratteristiche costruzioni rurali in canna palustre. Piatti della tradizione nella sala conviviale dell’Ecomuseo

“Santa Cros”

All’Ecomuseo delle Erbe Palustri un laboratorio aperto a tutti per recuperare l’usanza delle croci propiziatorie della campagna, antica tradizione dei contadini che nel giorno di Santa Croce piantavano nel campo sottili croci di canna, a cui legavano un ramoscello d’ulivo benedetto, per proteggere i raccolti dalle intemperie

Di notte tra lucciole, gufi e pipistrelli

Suggestivo itinerario notturno al Podere Pantaleone. Il percorso si snoda lungo sentieri immersi nella completa oscurità per ascoltare il canto degli uccelli notturni e delle raganelle e osservare gli animali attivi di notte, come le lucciole (e il loro alfabeto luminoso), le rane agili, i pipistrelli, e scoprire le fioriture notturne di alcune piante

Di notte tra lucciole, gufi e pipistrelli

Suggestivo itinerario notturno al Podere Pantaleone. Il percorso si snoda lungo sentieri immersi nella completa oscurità per ascoltare il canto degli uccelli notturni e delle raganelle e osservare gli animali attivi di notte, come le lucciole (e il loro alfabeto luminoso), le rane agili, i pipistrelli, e scoprire le fioriture notturne di alcune piante